Verzy

Gli incredibili faggi di Verzy crescono in orizzontale!

il
temi:

Verzy

A un paio d’ore di macchina da Parigi, poco dopo aver oltrepassato Reims, i Palmipedoni mi hanno condotto in un bosco unico al mondo dove crescono alberi incredibili: les Faux de Verzy (“Faux” è l’antico nome del faggio in francese).

Verzy

Oltre a godersi una rigenerante passeggiata nel verde, tra les Faux de Verzy è possibile assistere a un miracolo della natura che conserva ancora un alone di mistero, nonostante la bizzarra forma dei suoi faggi sia nota dal XVII secolo (anche se le leggende risalgono fino all’Alto Medioevo!).

Verzy

Per quelli di voi che non conoscessero l’aspetto classico del Fagus sylvatica (il faggio comune) suggerisco di dare un’occhiata qui prima di ammirare le forme dei faggi di Verzy.

Questi curiosi alberi dalla forma attorcigliata non crescono in altezza. Pare che non vogliano abbandonare la terra da cui provengono e, assumendo le forme più strane, raggiungendo a malapena i cinque metri di altezza, mentre un faggio comune “normale” può sfiorare i 40 metri!

Verzy

I rami, poi, presentano la particolarità di ricadere a terra come quelli dei salici piangenti creando dei veri e propri igloo verdi.

Verzy
Un faggio?! Ebbene sì!

La leggenda vuole che l’ubicazione di questi strani faggi corrisponda al giardino dell’antico monastero che un tempo si ergeva in questa zona e che venne distrutto poco dopo la Rivoluzione Francese, all’alba del XIX secolo.

Verzy

Per centinaia di anni si è pensato che la causa di questo strano fenomeno risiedesse tutta nella speciale composizione del terreno di Verzy, ma ad oggi si preferisce parlare di “mutazione genetica” la cui causa, pur tuttavia, rimane poco chiara.

Verzy

Verzy

Esistono anche rari casi di querce e castagni soggetti allo stesso fenomeno. Alcuni faggi dalla forma anomale sono noti anche in altre parti d’Europa ma la concentrazione che si osserva a Verzy è unica al mondo.

Verzy

L’aspetto più curioso che ho osservato riguarda i rami che si fondono in un corpo unico laddove, normalmente, dovrebbero solo intrecciarsi!

Verzy

Les Faux de Verzy a tratti mi hanno ricordato certe sculture di arte contemporanea e, in effetti, hanno attirato qualche artista del legno.

Verzy
Vera scultura creata da mano umana tra quelle naturali di Verzy.

Verzy

Un altro sentiero dei Palmipedoni mi ha permesso di scoprire queste meraviglie della natura ancora avvolte dal mistero con una semplice gita fuori città e che consiglio vivamente a chi si sente curioso/a come l’Alice di Carroll. Per esperienza posso dire che c’è sempre da guadagnarci.