Lettura amante di se stessa

L’amante di se stessa – Vita di Madame Rimsky-Korsakov

il
periodi:

Aprire un libro o una porta del Tempo, non è chiaro cosa accada quando si legge “L’amante di se stessa”.
Pagina dopo pagina, ho assaporato le lusinghe e le frivolezze della vita mondana parigina ai tempi dell’imperatore Napoleone III, all’inseguimento della scia di profumo lasciata da una creatura venuta dall’est per sedurre ed essere dimenticata, come una farfalla.

Forse qualcuno ricorderà come questa biografia si sia rivelata preziosa la primavera scorsa, quando la Lepre di Marzo, carissimo amico del Cappellaio Matto, era improvvisamente scomparso dopo aver visto questo ritratto conservato al museo d’Orsay:

Madame Rimsky-Korsakov
Winterhalter, ritratto di Madame Rimsky-Korsakov (1833-1878, Musée d’Orsay).

Con l’aiuto della biografia dell’affascinante donna del dipinto, intitolata “L’amante di se stessa”, ho ritrovato il mio amico innamorato, ma soprattutto mi sono imbattuta in una serie di scoperte straordinarie come la prima maison di alta moda della storia, i meravigliosi ritratti di Winterhalter o gli splendenti balli mascherati della Parigi del Secondo Impero.

Vi auguro di farne altrettante.
Buona Lettura!

(Il libro lo trovate qui: L’amante di se stessa – Vita di Madame Rimsky-Korsakov, Andrea Biscàro, ed. Grephe.it)
Lettura L'amante di se stessa